Cornetti super veloci

10 Febbraio 2017

Cornetti super veloci

0 Comments

Quindici minuti. Meglio conosciuto come il “quarto d’ora”. Mio padre. Il “quarto d’ora dipendente”. Colui che è capace di darti un appuntamento tra un quarto d’ora per poi metterci un’ora e un quarto. Se vai bene. Il bello è che è così da sempre. In quel quarto d’ora vorrebbe potenzialmente fare di tutto. Vorrebbe fare la spesa, andare in posta, comprare il giornale, giocare al lotto. Ma poi cosa fa è ancora un mistero. Non pervenuto. Io in quindici minuti preparo i croissant. Dei croissant furbi. Ma buoni e visibilmente impeccabili come gli originali cugini francesi. E senza pieghe a destra, pieghe a sinistra, fai la giravolta, falla un’altra volta. Ideali se non avete molta dimestichezza con i lievitati e con i cornetti versione classica. E soprattutto se andate di fretta ma tenete ugualmente ad una colazione ricca e fatta da voi. Ma non necessariamente vanno mangiati per colazione. Basta ridurre un po’ lo zucchero, per ottenere un perfetto aperitivo sfizioso. Da accompagnare a salumi ed olive. Già, le olive. Ho chiesto a mio padre di compramene un po’… Un quarto d’ora fa.

Cornetti super veloci
 
:
Cosa occorre:
  • 125 G DI FARINA FORTE (manitoba)
  • 125 G DI FARINA 00
  • 50 G DI ZUCCHERO
  • 60 ML DI LATTE TIEPIDO
  • 65 ML DI ACQUA TIEPIDA
  • 150 G DI BURRO FREDDO A PEZZETTI
  • 6 G DI LIEVITO DI BIRRA IN POLVERE
  • UN PIZZICO DI SALE
Procedimento:
  1. Nella ciotola dell'impastatrice, aggiungi le farine, il lievito in polvere, lo zucchero ed il sale. Aziona ad intermittenza in modo da mescolare ben le polveri. Aggiungi il burro a pezzetti e mescola fino a ridurre il burro in pezzetti piccoli. Questo è un passaggio fondamentale. Il burro non deve assolutamente amalgamarsi al resto dell'impasto ma rimanere sotto forma di pezzetti piccoli. Aggiungere il latte e l'acqua e mescolare quel poco per ottenere un impasto. Conservare il panetto in frigo avvolto dalla pellicola per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo, stendere l'impasto in un rettangolo. Portare il lato sinistro verso il centro e il lato destro su quello sinistro. Stendere ancora formando un rettangolo. Ripetere questo procedimento per tre volte. Una volta eseguiti questi passaggi, stendere nuovamente l'impasto in un rettangolo e ritagliare dei triangoli. Arrotolare i triangoli partendo dalla base fino ad arrivare alla punta. Posizionarli sulla teglia ricoperta da carta forno. Metterli a lievitare per 1-2 ore in un ambiente non freddo o ventilato (preferibilmente in forno spento con luce accesa). Riprendere la teglia con i cornetti e spennellarli con l'uovo sbattuto. Infornare a 180°C per 20-25 minuti.

 


Post Correlati

Crostata di cuore

Crostata di cuore

Esistono le ricette “di testa” e le ricette “di cuore”. Per me. Le ricette di testa sono ricette perfette, impeccabili, quadrate, pesate, tecniche, precise. Con procedimenti dettagliati e schematici. Il risultato? Se ben eseguita, hai raggiunto l’equilibrio. In cucina ma soprattutto in pasticceria, raggiungere l’equilibrio…

Torta Elisabetta

Torta Elisabetta

Cuoca sopraffina. Pioniera. Papera forte. Sto parlando di lei. Nonna Papera. Lei che abita nella periferia di Paperopoli. Che cucina con la genuinità propria di una nonna. Che non se ne fa un problema se ha i piedi piatti. E che dietro quegli occhiali ne ha…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

: