Crostata di cuore

28 Gennaio 2017

Crostata di cuore

2 Comments

Esistono le ricette “di testa” e le ricette “di cuore”. Per me. Le ricette di testa sono ricette perfette, impeccabili, quadrate, pesate, tecniche, precise. Con procedimenti dettagliati e schematici. Il risultato? Se ben eseguita, hai raggiunto l’equilibrio. In cucina ma soprattutto in pasticceria, raggiungere l’equilibrio è difficile e molto ambizioso. Per cui, se lo si raggiunge, possiamo considerarci soddisfatti. Poi ci sono le ricette di cuore. Non hanno pesi né misure, non hanno procedimenti tecnici, strumenti sofisticati, ingredienti ricercati. Il più delle volte sono fatte da “un pò di questo, un pizzico di quest’altro, un cucchiaio di quell’altro”. Cosa ne avremo? Magari un risultato un pò bruttino ed impreciso. Ma poi lo assaggi e ti si apre il cuore. Questa crostata è LA ricetta di cuore. E’ la ricetta della crostata di mia nonna. Quella che mi prepara da quando ero piccola. Quella che le viene sempre uguale. E guai a cambiare qualcosa. Lei non segue nessun procedimento tecnico. Non mescola farina e burro per ottenere un composto bricioloso che strutturerà la frolla. Non usa uova a temperatura ambiente, il sale lo prende a pizzichi. Gli aromi sono quelli che trova in casa al momento. Poi ne assaggi una fetta e conosci la sua storia. Conosci la storia di una donna forte che ha combattuto senza mai mollare. Che non ha fatto corsi, letto libri ed imparato la tecnica. Lei cucina di cuore. E tutto quello che cucina ne ha il sapore.

5.0 from 1 reviews
La crostata di nonna Virginia
 
:
Cosa occorre:
  • 200 G DI ZUCCHERO
  • 200 G DI BURRO
  • 500 G DI FARINA
  • 3 UOVA
  • UN PIZZICO DI SALE
  • UNA BUSTINA DI VANILLINA
  • LA BUCCIA DI MEZZO LIMONE GRATTUGIATA
  • UNA BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI
  • "UNA PRESA" DI MARSALA ALL'UOVO (in mancanza va bene anche un altro liquore)
  • MARMELLATA Q.B.
Procedimento:
  1. Mescolare gli ingredienti per la pasta frolla. Far riposare in frigo 30 minuti.
  2. Nel frattempo accendere il forno a 180°C.
  3. Stendere la frolla nella teglia, farcirla di marmellata, e ricoprire con le strisce di pasta.
  4. Cuocere in forno fino a doratura della frolla.


Post Correlati

Torta Elisabetta

Torta Elisabetta

Cuoca sopraffina. Pioniera. Papera forte. Sto parlando di lei. Nonna Papera. Lei che abita nella periferia di Paperopoli. Che cucina con la genuinità propria di una nonna. Che non se ne fa un problema se ha i piedi piatti. E che dietro quegli occhiali ne ha…

Ragazzi, mi si è ingrandito il plumcake!

Ragazzi, mi si è ingrandito il plumcake!

Un bizzarro inventore che con il suo raggio laser accidentalmente rimpicciolì i figli ed i loro amici. Mamma, quante volte ho sognato che succedesse davvero! Immaginatevi: essere piccoli, tanto piccoli da non essere né visti né sentiti. E poter fare cose assurde tipo nuotare in una…



2 thoughts on “Crostata di cuore”

  • Ho avuto spesso il piacere di assaggiare la cucina della nonna Virginia e, ogni volta che il primo boccone fa capolino sulle mie papille gustative, l’impulso elettrico che il mio cervello riceve, è rielaborato in un sapore ancestrale, senza tempo, “classico” nella migliore accezione del termine. Come quel film che conosci a memoria che rivedi sempre e comunque volentieri, anche dieci volte!
    Nella crostata da te preparata e che ho assaggiato, ho riprovato questa sensazione. Nonna Virginia ha seminato bene e tu ne hai raccolto il testimone: una crostata fatta di amore, rispetto e tanta ammirazione che si “sente” e si addenta con un sorriso e gli occhi socchiusi…uhmmmm…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

: