Pangoccioli

14 Marzo 2017

Pangoccioli

0 Comments

Il confortevole attimo in cui addenti una brioche. E’ un momento catartico della giornata. Quell’odore di burro, zucchero, vaniglia. Ti mette in pace con te stesso. Un’intima confessione tra te e lei. La brioche con gocce di cioccolato, meglio conosciuta come pangocciolo, è quel “piacere” che è anche un “dovere”. La devi fare. Perché sarà un piacere poi. Ancora qui? Diamoci da fare!

Pan goccioli
 
:
Cosa occorre:
  • 250 G DI FARINA 00
  • 250 G DI FARINA MANITOBA
  • 100 G DI ZUCCHERO
  • ½ BUSTINA DI LIEVITO DI BIRRA
  • 1 CUCCHIAINO DI MIELE
  • 2 UOVA
  • 80 G DI BURRO MORIBIDO
  • 80 G DI GOCCE DI CIOCCOLATA
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA (O SEMI DI VANIGLIA)
  • 150 G DI ACQUA
  • 115 DI LATTE
  • 1 UOVO PER SPENNALARE
Procedimento:
  1. Preparare il lievitino mescolando l'acqua, il miele, il lievito e 150 gr di farina presa dal totale. Attendere circa un'ora. Si formeranno delle bolle in superficie. Versare l'impasto nella ciotola dell'impastatrice e aggiungere metà del latte, ¼ dello zucchero e farina q.b. per far amalgamare l'impasto. Impastare. Aggiungere l'altra metà del latte, zucchero e farina per legare l'impasto. Aggiungere un uovo. Continuare a mescolare e aggiungere altra farina e zucchero. Aggiungere il secondo uovo. Terminare la farina e lo zucchero. Aggiungere la vanillina. Aggiungere il burro morbido a piccoli fiocchi all'impasto e per ultimo le gocce di cioccolato. Far lievitare in una ciotola fino al raddoppio dell'impasto. Trascorso questo tempo, formate delle palline di circa 50 g ognuna. Fate lievitare coperte da una canovaccio per un'altra ora. Spennellate la superficie dei pangoccioli con un uovo sbattuto. Fate cuocere a 180°C per 20 minuti.

 


Post Correlati

Le Colombiadi del Capperino

Le Colombiadi del Capperino

Niente panico. Risparmiamo la vita a tutti i volatili. Qui si assassinano al massimo i canditi. Tagliati in cubetti in modo pietoso. Rullo di tamburi… Diamo ufficialmente il via alle prime Colombiadi del Capperino. Le colombiadi sono prima di tutto una gara con se stessi. Perché…

A’ brioscia è na cosa seria.

A’ brioscia è na cosa seria.

No. Non ho sbagliato titolo della canzone. Lo so, il Babà è na’ cosa seria. Ma anche la brioche, o in gergo nostrano, la brioscia… Babà, brioche, panettoni, cornetti…fanno tutti parte di una grande famiglia: i lievitati. Solo che un titolo “o lievitato è na’…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

: