Maxi Cookie di Arlecchino

15 Febbraio 2017

Maxi Cookie di Arlecchino

0 Comments

Tempo di Carnevale, tempo di travestimenti. Ora, potrei stare minuti e minuti  a parlarvi dei modi più ridicoli che trovava mia mamma di mascherarmi a Carnevale. Sono stata “l’apina” di mamma, “la farfallina” di mamma, la “ballerina” di mamma, “l’odalisca” di mamma. Anche “l’infermiera” di mamma. Ho smesso di travestirmi più per esaurimento – di idee – che per l’età. Anche perché l’età non deve condizionarci in queste cose. Cioè, non c’è fine al divertimento, non c’è età massima per farlo. Quindi se lo si vuole e si trova il vestito giusto, ci si deve travestire. L’importante è evitare luoghi pubblici e frequentati da gente che conosciamo ; ) Per il resto, come si dice, scialla, no?!? Io quest’anno non mi travesto. Non che freghi a qualcuno, ma trovavo giusto dirlo. Però vesto i biscotti. O meglio, il biscotto. Un biscotto grande quanto una torta. Addobbato da tante gocce di cioccolato e m&m’s colorate che piacciono tanto ai bambini. Si, si, ai bambini… Perfetto per le feste di carnevale ma anche senza festa ha il suo perché. E travesto mia figlia da principessa… “la principessa di mamma”.

Maxi Cookie di Arlecchino
 
:
Cosa occorre:
  • 300 G DI FARINA 00
  • 70 G DI ZUCCHERO DI CANNA
  • 70 G DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 150 G BURRO MORBIDO
  • 2 TUORLI
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA OPPURE 1 CUCCHIAINO DI ESTRATTO DI VANIGLIA
  • UN PIZZICO DI SALE
  • UNA PUNTA DI CUCCHIAINO DI BICARBONATO
  • PEZZETTI DI CIOCCOLATO O GOCCE DI CIOCCOLATO
  • M&M'S AL CIOCCOLATO
Procedimento:
  1. Monta il burro morbido con entrambi gli zuccheri e la vaniglia in una ciotola, fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungete i tuorli e continuate a montare. Aggiungete la farina con il sale ed il bicarbonato. Amalgamate bene le polveri al resto del composto. Aggiungete il cioccolato e le m&m's (non tutte). Versate il composto in una tortiera, schiacciando bene e decorate la superficie con il cioccolato e le m&m's messe da parte. Infornate a 180°C per 30-35 minuti. Dopo aver sfornato la torta aspettate almeno un'oretta prima di tagliarla e mangiarla: dovrà avere la consistenza e la croccantezza di un cookie, per cui deve essere fredda.

 


Post Correlati

Torta Elisabetta

Torta Elisabetta

Cuoca sopraffina. Pioniera. Papera forte. Sto parlando di lei. Nonna Papera. Lei che abita nella periferia di Paperopoli. Che cucina con la genuinità propria di una nonna. Che non se ne fa un problema se ha i piedi piatti. E che dietro quegli occhiali ne ha…

Vienna, la Sacher e tu.

Vienna, la Sacher e tu.

Sono campioncina di “prenoto ma non vado“. Mi sono classificata prima nelle ultime 5 edizioni. Ho anche partecipato ad un campionato simile: “prenoto, pago ma non vado“. Piazzarsi primi è davvero difficile. Tranquilli, ho vinto anche questo. Vienna ha il primato. Avrò prenotato tipo sei…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

: