ultimi post

Guacamole

Guacamole

La chiamano salsa ma in realtà è una crema. Alcuni dicono “la” guacamole, altri “il” guacamole. L’unico punto certo è che si fa con l’avocado. Della serie “ma ‘ndo vai se l’avocado non ce l’hai”, questo rappresenta l’ingrediente chiave, insostituibile della salsa/crema guacamole, preparazione rinomata…

Pane “jamme ja”

Pane “jamme ja”

Jamme ja. C’è un mondo dietro queste due parole. Tradotta letteralmente vuol dire “andiamo”, ma detta così non rende. Per capire il senso profondo di un’espressione così varia e così vasta, bisogna andare oltre il significato letterale. E come per l’apprendimento delle migliori lingue, anche…

Brioche di zucca e nocciolata

Brioche di zucca e nocciolata

Cosa c’è di più confortante di una minestra calda a base di zucca nelle fresche serate autunnali? Una fetta di brioche di zucca e nocciolata ovviamente! Questo dolce lievitato vede l’utilizzo nel suo impasto della polpa di zucca, un po’ come utilizziamo le carote per la torta. Si tratta di una brioche leggera, che strizza l’occhio al salutare (vista la presenza della zucca). Certo, le cucchiaiate di nocciolata ne aumentano le calorie. Ma anche la golosità. E visto che siamo nel periodo delle zucche, non avrete più scuse per rinunciare a questa bontà. E poi, a qualcuno una zucca può cambiare la giornata… Vedi Cenerentola!

Brioche di zucca e nocciolata

20 Settembre 2018

By:

Ingredienti
  • 500g di farina manitoba
  • 1 bustina di lievito di birra in polvere
  • 150g di polpa di zucca cotta
  • 2 uova
  • 80g di burro morbido
  • 60g di latte tiepido
  • 80g di zucchero di canna fino
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di miele
  • nocciolata q.b. per la farcitura
  • gocce di cioccolata
Procedimento
  • Passo 1 Cuocete la zucca e riducetela in purea, stemperandola con un po’ di latte.
  • Passo 2 In planetaria (con la foglia), versate il latte rimanente, il miele e iniziate a mescolare.
  • Passo 3 Aggiungete la purea di zucca e qualche cucchiaiata di farina (alla quale avrete aggiunto il lievito in polvere).
  • Passo 4 Aggiungete 1 uovo.
  • Passo 5 Aggiungete qualche altro cucchiaio di farina e alternatela con lo zucchero.
  • Passo 6 Aggiungete l’altro uovo.
  • Passo 7 Completate la farina e lo zucchero.
  • Passo 8 Infine aggiungete poco per volta il burro morbido e il pizzico di sale. Otterrete un panetto che lascerete lievitare 3 ore
  • Passo 9 trascorsa la prima lievitazione, sgonfiate l’impasto e stendetelo col matterello
  • Passo 10 Spalmate le nocciolata sull’impasto e richiudetelo arrotolando nel verso della lunghezza
  • Passo 11 Tagliate a metà il cilindro e formate una sorta di treccia a due.
  • Passo 12 Disponete l’impasto su una teglia ricoperta di carta forno e lasciate lievitare un’altra ora e mezza. Spennellate con un goccio di latte e spargete le gocce di cioccolato e un cucchiaio di zucchero semolato in superficie prima di infornare.
  • Passo 13 Fate cuocere a 180° per 30/35 minuti.

 

Metti una sera un fiore…

Metti una sera un fiore…

Sono pur sempre una donna (ragazzona, va!). E pur non conoscendo genere e famiglia, amo i fiori. Amo guardare i fiori. I loro colori, i loro profumi, i loro accostamenti. Faccio fatica a non comprarli ogni qualvolta passo davanti ad un negozio di fiori. Personalmente…

Ricomincio col “pop”.

Ricomincio col “pop”.

Che rumore fa un botto quando esplode? Io dico che fa “pop”. Si dice “ricominciare col botto”, quando assopiti da mesi di silenzio, si ritorna più carichi di prima. E così, tasti sotto le dita e piena di sensazioni contrastanti, ho ripreso in mano il…

Waffle al cioccolato (con pan di stelle)

Waffle al cioccolato (con pan di stelle)

Il waffle o la gaufres, come la chiamano nel nord Europa, è una cialda profumata, calda, croccante fuori e morbida dentro, che solitamente viene consumata a colazione o anche per dessert e servita con cioccolato fuso, sciroppo d’acero, nutella o gelato.  (altro…)